Ultima modifica: 24 Maggio 2019

PRIMO PREMIO NEL CONCORSO LETTERARIO “PAROLE MIE” all’alunno ALESSANDRO VITULLO (1B classico)

Ieri nella Protomoteca del Campidoglio, alla presenza della giuria e dell’Assessora alla Cultura, si è svolta la premiazione della seconda edizione del Premio letterario “Parole mie”, organizzato dall’Agenzia editoriale SEPROM e dall’Associazione culturale Veledicarta con la partecipazione dell’Associazione Culturale El Cuerpo.

Il concorso si articolava su due sezioni: Under 14 per la Scuola Secondaria di Primo Grado e Young per la Secondaria di Secondo Grado; tema dell’edizione di quest’anno era ‘il viaggio’ da declinare in qualsiasi genere letterario (avventura, fantascienza, fantasy, horror, storico …)

Ben 113 ragazzi si sono cimentati in altrettanti racconti per la sezione Young e l’alunno Alessandro Vitullo è risultato vincitore fra il plauso dell’intera giuria e di tutti i presenti, che hanno avuto modo di ascoltare la versione integrale del suo racconto e lasciarsi toccare nel profondo dalle sue parole!

Un’esperienza emozionante per la famiglia, per l’insegnante tutor, ma soprattutto per il ragazzo che, fra l’incredulità e il tremore dell’emozione, ha ricevuto il premio previsto (un tablet Android da 10” e cinque libri di narrativa cartacei), nonché i sinceri complimenti di tutta la platea!

Bravo Alessandro, continua così!!!

Noi intanto attendiamo che, come è avvenuto nell’edizione 2017-18, il racconto venga pubblicato dalla Casa Editrice Veledicarta insieme con gli altri finalisti (45 circa) in una raccolta, che si preannuncia di grande pregio a giudicare dagli estratti della decina di racconti presentati oggi da studenti e docenti durante la cerimonia di premiazione!

Per chi non volesse aspettare … il racconto di Alessandro è a disposizione al link associato al presente

A. Vitullo, NELL’INCHIOSTRO